Le adozioni del cuore

Standard

Si chiamano “Adozioni del cuore” e sono quelle che si attendono da tanti, troppi anni. Parliamo dei cani anziani, o che comunque da molto tempo sono detenuti nei vari canili della nostra regione, e che anno dopo anno continuano a rimanere reclusi perché, vuoi per un motivo, vuoi per un altro, nessuno li adotta.

A fine marzo l’incubo è finito per Nina, una stupenda cagnetta finalmente adottata dal canile di Monticello di Todi, e che ha reso felice la sua nuova proprietaria.

Raccontiamo questo episodio per promuovere l’adozione dei cani nei canili: ve ne sono migliaia in Umbria che non aspettano altro che far felici i nuovi proprietari.Troppo spesso si ricorre all’acquisto presso allevatori, quando gratuitamente in ogni canile possiamo trovare l’amico della vita!

Bonus alimentare a chi adotta un cane, a Terni

Standard

Nell’ambito della campagna di incentivazione all’adozione dei cani ospiti del canile municipale di Colleluna, il Comune di Terni ha stabilito che ai primi cinquanta cittadini che ne adotteranno uno, verrà fornito un bonus alimentare per il suo mantenimento del valore di centocinquanta euro. L’iniziativa mira a ridurre la presenza dei cani nelle strutture e si affianca ad una serie di obiettivi gestionali che vanno dalla collaborazione con le associazioni, al canile aperto, alla promozione delle forme di adozione e alla riduzione dei costi. E’ importante ridurre il fenomeno del randagismo promuovendo la sterilizzazione degli animali e l’adozione degli stessi nei canili. In tutta l’Umbria sono migliaia i cani che aspettano di essere adottati! Per informazioni: canilecolleluna.it.