Tu cammineresti in un campo minato?

Standard

Per molte persone, la risposta è: “Dobbiamo, perché abbiamo bisogno di cibo ed acqua”.

Oggi, 4 aprile 2018, è la Giornata Internazionale delle Nazioni Unite sul problema delle mine e a sostegno alla Mine Action. Il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres, esorta i Governi di tutti i Paesi a non abbandonare l’impegno a favore della Mine Action:

«Un volume senza precedenti di mine antiuomo e armi inesplose contamina le zone rurali e zone di guerra urbana, mutilano e uccidono civili innocenti molto tempo dopo la fine del conflitto. Le strade bonificate dagli ordigni esplosivi consentono alle forze di pace di pattugliare e proteggere i civili. e quando i campi vengono ripuliti e le scuole e gli ospedali sono protetti, la vita normale può ricominciare. La Mine Action è vitale. Esorto tutti i governi a fornire sostegno politico e finanziario per consentire l’azione contro le mine lavorare per continuare, ovunque sia necessario Nel nostro mondo turbolento, la Mine Action è un passo concreto verso la pace».

Chiediamo ai parlamentari dell’Umbria di contribuire ad approvare urgentemente il DDL “Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *